L'ottava di San Biagio

Antica tradizione è quella di recarsi su di una collinetta sita in contrada Cuttunaro. La processione si sofferma in loco per degustare un piatto unico di mortadella, sarda salata, pane, olive e vino rosso. A ritorno ci si sofferma per l'ultima degustazione proma di ritornare in chiesa. Anche se più recente, la famiglia Fiore Benedetto e figli, imbandiscono da un quarantennio una tavolata di fichi secchi, noci e vino.
Avvia presentazioneInvio  +tast. num. * (aster.)